Advertisements

GIULIA DE LELLIS pubblicizza una marca d’intimo, e il web s’infiamma

E di nuovo inutile polemica per i Damellis, che di sicuro, volenti o nolenti, sanno come far parlare di loro: Giulia de Lellis ed Andrea Damante pubblicizzano, fra le altre mille cose, una marca di intimo su instagram… scatenando le ire di tutto il web, tranne che dei loro fan.

A dire il vero non si sono davvero infuriati per lo sponsor, cioè solo un po, il vero problema è stato il neonato utilizzato da Giulia a scopi pubblicitari.

Inizialmente, ai primi commentatori social, il tag e l’enorme marchio in bella mostra, è passato inosservato. Ignari di cosa sia il product placement, essi hanno deciso d’inveire contro Giulia de Lellis che si fotografa in reggiseno di fianco ad un neonato. Insomma, fotografati vestita del tuo personale marchio, e poi condividi pure la fotografia di un bambino con migliaia di follower che va bene.

Il tenore dei commenti, fino a quel momento, consisteva in: “Si ma il senso di farsi una fotografia con tuo nipote con le zinne di fuori”? “Non potevi metterti una maglietta”? “Bellissima fotografia però avrei preferito fossi vestita”, vi era sì, qualcosina di più pesante come: “sei solo una zoccola che si fotografa nuda, Andrea non vede che ti sei solo esaltata”, ma insomma, non vedendoci secondi fini, tutto proseguiva per il meglio.

In seguito, svelato l’arcano e resisi conto che, sia il Dama che la Delel, avevano sponsorizzato la Pyrex già in passato… tipo appena usciti dal pubblico della casa del Grande Fratello Vip, hanno trovato ancor più scabroso che il tutto fosse a fini pubblicitari. Inveendo contro di lei, ma non contro Andrea Damante. Anzi, pregandolo di svegliarsi e di guardare chi avesse affianco, una interessata al mondo della televisione (perché lui, ovviamente, non lo è per niente, ndr).

Andre Damante e Giulia De Lellis

I più temerari hanno assicurato che non avrebbero mai più guardato una puntata di Barbara D’Urso, insistendo poi, con chi ancora difendeva i Damellis, che le vere star non hanno bisogno di pubblicizzare sotto marche, se mai vengono assunti per pubblicità vere, per marche vere, che andranno in onda su canali televisivi veri (e qui sorge un dubbio lecito, su chi abbia mai considerato Andrea Damante e Giulia De Lellis, delle vere stars).

 Giulia De Lellis fanatici

In questa bagarre non mancano certo i miei cari amici… i fan(atici) hanno saputo ribattere con grandi argomentazione e contro tesi, come ad esempio: “Anche la plasmon, Kinder e Chicco (note marche di prodotti per bambini, ndr) mettono fotografie di bambini in ogni loro pubblicità, perché non dovrebbe farlo Giulia de Lellis”?

 

Buongiorno , e non mi viene altro . ☀️ #quipiove #iohoilsole | @pyrexoriginal

A post shared by Giulia (@giuliadelellis103) on

Oppure: “Non sono fan di Giulia de Lellis però insomma, chiunque l’abbia vista anche solo un minuti sa l’amore immenso che nutre per i bambini” o ancora: “Giulia de Lellis vuole diventare mamma per questo ama suo nipotino”, per finire con l’evergreen di ogni fanatico: “Se non ti piace perché sei qui a commentare quello che fa, io non vado nelle pagine di chi non mi piace a commentare quello che fanno” (logica secondo cui nessuno dovrebbe mai guardare il telegiornale, siccome solito informarci di notizie poco piacevoli). La mia preferita però, resta colei che non si è mai resa conto di nulla, e ancora si sta domandando come mai, la gente, abbia potuto pensare che facesse una fotografia con suo nipote solo per soldi… (Non so, io tiro ad indovinare… forse per via del marchio apposto sopra il suo top, grande come un casa?)

Giulia de Lellis e Andrea Damante

Advertisements


Categories: Gossip, Grande Fratello Vip, Ironico, Televisione, Trash, Uomini e Donne

Tags: , , , , , , , , , , ,

1 reply

Trackbacks

  1. FRANCESCO MONTE CONTRO GIULIA DE LELLIS: Hotel 4 stelle e fandom impazziti | Trash Sorrisi e Cafoni

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: