Advertisements

[VIDEO] Tutta l’arroganza di Al Bano (Pre e Post Sanremo)

Albano Carrisi

Albano Carrisi (noto anche come Al Bano) in questi giorni di Festival ha dato il meglio di sé, e apparentemente non ha ancora finito di regalarci pillole di trash e arroganza. Tanta arroganza..

Certo, Al bano è una leggenda, un grande della musica (?), sappiamo dei tristi eventi che hanno colpito la sua vita, ed è per questo che da sempre viene perdonata ogni sua follia.

Al. B.  la scorsa settimana ha dato il meglio di sé, in un’escalation graduale di cafonaggine, a volte divertente, altre molto meno, che, insieme a Maria de Filippi, hanno caratterizzato questo Festival di Sanremo 2017.

Durante la finale del Festival si è reso ridicolo strappando un fiore dal mazzo appena ricevuto da Ermal Meta, tentando poi d’infilarlo in un taschino inesistente.

 

Il noto cantante che già aveva mal digerito l’eliminazione della sua canzone ( sebbene abbia tentato, con scarsa convinzione, di dimostrare una grande autoironia), ha sopportato ancora peggio la vittoria di un giovine.
Sostenuto da un parterre di esponenti culturali d’alto calibro come Iva Zanicchi o Platinette, Albano, all’Arena (cioè allarenadiGiletti) si lascia andare a qualche frecciatina qua e là.

Poi decide di fare lo sbruffone e rispondere piccatamente, prima ancora che gli venga posta la domanda:

In seguito se la prende anche con Malgioglio, reo di non amare la canzone di Albano.

“Cosa vuoi che ne capisca uno che ha scritto gelato al cioccolato”?

Va beh, Alby tu hai scritto felicità-un-bicchiere-di-vino-con-un-panino e ne andavi pure fiero! Guarda che Malgioglio, come autore di testi, almeno, può vantare pure qualche canzone di livello. Tu cosa metti in gara? Nel Sole?

Grazie a questi exploit sanremesi, sono tornati in auge anche altri episodi che lo vedono protagonista di gesti a dir poco assurdi, come i vari schiaffi dati a gente che non aveva mai visto prima (certo, almeno, in questo caso, si può dire fosse istigato).

Atto che, nel corso della sua carriera, Albano Carrisi ha ripetuto più volte.

Advertisements


Categories: Anna Oxa, Canzoni, Ironico, Maria de Filippi, Personaggi, Sanremo, Televisione, Trash

Tags: , , , , , , , , , , , , , ,

12 replies

  1. non si può dire che sia un esempio di umiltà!

  2. Gioia, è un genio. Non puoi negare la sua bravura artistica. Tipica ignoranza.

  3. Non capisco come si possa definire grande, al bano canta solo canzonette che terminano tutte con una sequenza di aaaaaa aaaaa stonate. Porta il cappello per coprire l’incipiente calvizie, si tinge, appunto, capelli e sopracciglia, si vergogna di essere vecchio? Dio ce ne liberi

    • muoio dal ridere “porta il cappello per coprire l’incipiente calvizia” ahahahha 😀

      Beh, è “un grande” della musica italiana nel senso che la sua carriera l’ha fatta, lo conoscono tutti, piaccia o non piaccia (l’unica volta in cui mi ascolto Albano è in quel minuto che precede Vieni a ballare in Puglia del Capa) è ad un livello diverso, sia per carriera che, sigh, per cultura, di un Bernabei qualunque o altri talentati (la polemica sanremese verteva un po’ su quello: i vecchi fatti fuori dai giovani a causa della Menchi 😀 ).

      Poi ad onor del vero è stonato ora, che è tipo centenario, da giuovane era un tenoruccio mancato, ma pur sempre intonato.

  4. I figli dello stesso ad ogni intervista di che facciano per vivere rispondono: ho dei progetti di bla ba ba ed i medesimi mai un cenno di classe o signorilita’ sempre arroganti come il padre. Blah!

  5. Confesso che quando ero giovane mi piaceva ma ora e’ pieno di prosopopea e sentire le stesse tiritere ( canzoni) da 50 anni mi annoia, per di piu’ la Lecciso lo irride e lui contento del fatto e si atteggia a tombeur de femme. Al Bano siamo vecchi solo che io non sono rincoglionito.

  6. Proseguo con : le sue canzoni sono orecchiabili e ballabili come tarantelle … emozioni non ne’ danno.
    Scusate se con queste esposizioni Vi ho annoiato. Buona serata

    • Macché annoiata, fanno sempre piacere i commenti, e anche la discussione.

      Personalmente Al Bano non mi ha mai emozionata (sono ben più giovane di lui, per cui non ho manco quella sensazione nostalgica per cui possa piaciucchiarmi almeno una canzone, magari perché legata a ricordi personali). Ma questo è soggettivo, oggettivamente è un uomo che ha avuto una carriera di successo e molti estimatori… e per carità, questo non lo nego. Anche la Pausini li ha malgrado io non ne abbia mai capito la motivazione.

      Io le affermazioni della Lecciso su Al non le conosco, ho in mente momenti in cui è trapelato palesemente la sua poca sopportazione nei confronti di Al… comunque che Al Bano s’atteggi a don giovanni suscita in me quella sensazione tragicomica: un misto fra ribrezzo e ilarità.

Trackbacks

  1. TERMINI DI RICERCA E DUBBI TELEVISIVI: Dal regolamento di Amici alla pronuncia di Temptation

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: