Advertisements

LDS presenta The Lady: la web serie di Lory del Santo, un capolavoro del trash

Lory del Santo the Lady
The Lady è una serie diffusa via web, ideata e prodotta da Lory del Santo (LDS).
Io e Lory del Santo ci vogliamo bene perché lei ha condiviso il post realitvo ai suoi aforismi durante Pechino Express. Quindi voglio bene anche a The Lady.

Il tornaconto personale non è però l’unico motivo per cui questa serie meriti d’essere vista da tutto quanto il mondo. Anzi, bisognerebbe chiedere alle fanatiche dei Clario di sottotitolare gli episodi affinché possano essere diffusi anche ai non italofoni…

The Lady è un capolavoro inconsapevole, una pietra miliare del trash. Lory del Santo invece, dal salotto di Barbara D’Urso, continua a spacciarla per una web serie di tutto rispetto.

La serie ha come punto di forza i dialoghi. Quelli di The Lady sono surreali, assurdi, senza capo nè coda. Gli attori, che non sono ironici ma recitano proprio così, utilizzano una terminologia in disuso (ammesso sia mai stata in uso) e condiscono il tutto con una dizione, (e una mimica), imbarazzante.

I sottoposti sono tutti stranieri (prevalentemente indiani), gli uomini sono tutti palestrati e hanno come obiettivo nella vita farsi una ricca e vivere da mantenuti, anche le donne (a cui però non basta un generico ricco ma sono in caccia di un ricchissimo). Insomma, The Lady lascia intendere che la visione dell’universo maschile e femminile di Lory del Santo sia parecchio deviata. I litigi fra coppie finiscono quasi sempre, a mani in faccia, con l’homo hominis lupo, che, infine, monta sulla compagna: ogni volta si ha l’impressione stia per avvenire uno stupro, ma le intenzioni di Lory, credo, fossero mostrare una ragazza cedevole fronte alla prestanza del compagno. La sua personale visione di: “amore sofferto”.

Insomma si direbbe teatro dell’assurdo ma non lo è… Ionesco ci provò per tutta una vita, a raggiungere un livello equiparabile, riducendosi a far parlare di rinoceronti i suoi protagonisti. Lory, in due mosse, un click e una valanga di aforismi da lei scritti, l’ha surclassato alla grande. In altri momenti The Lady potrebbe apparire una parodia di una qualsiasi soap opera sudamericana, con velature ironiche e anche un po’ anticapitalista… ma, di nuovo, e invece no.  The Lady  è una web serie che è stata concepita seriamente.

The Lady è talmente “oltre” che non si può davvero definire nè collocare in alcun genere televiwebbatografico.

THE LADY – LA PRIMA STAGIONE by LDS (Lory Del Santo)

La trama della prima stagione è difficile da carpire, ma dovrebbe essere la seguente: Tizia ricchissima -che deve la sua fortuna al precedente matrimonio- detta The Lady ,( tizia Isola dei famosi), è innamorata di Costantino Vitagliano che però è stronzo, maniacale e violento (e la usa solo per i suoi soldi ma lei non lo sa). Attorno a loro girano un sacco di impiegati, persone con difetti di pronuncia, modelle mezze nude e palestrati. Comunque sia tutti cacciatori/trici di dote. Essi fanno festa, a volte degli shooting fotografici e dei colloqui per assumere nuovo personale nullafacente.

Primo episodio [The Lady, LDS]:

“Il profumo è l’essenza del desiderio”, “Ogni giorno vado incontro al mio destino ma non mi farò corrompere”,  “Cosciotta mia ti desidero”, “Dammi cinque”, “Elevata. Vorrei agguantarla”

Dialogo con autista:
Lei: “Mi porti qui”
Autista: “Signora per lei farei qualsiasi cosa”
Lei: “Il suo ingliscc iumòr non la lascia mai”

Dialogo tra amanti:
“Non mi chiami mai. Ti amo. Dovresti rispettare il mio sentimento”
“Sei molto sexy”

Secondo episodio [The Lady, LDS]:

“L’orizzonte non è un limite è un’illusione”, “Samir smettila di pulire i vetri sto aspettando delle persone”, Tizio si spoglia durante colloquio per fare il bodyguard “Ah però non era necessario ma è un bel vedere”, “So che non vado bene come bodyguard ma ho avuto un’idea potrei fare la spia”, “Dai coniglietta un macho come me ti manca”.

Dialogo tra fidanzati

“La tua violenza è ingiustificabile capisci”?
“Ti amo. Amore ti voglio. Amore ti aspetto. Amore ti desidero”
“Aha”

Terzo episodio [The Lady, LDS]:

“A me non interessa se sei fidanzata con te ci vengo lo stesso”, “Ti amo più degli altri”, “Ma tu lotti per i tuoi diritti nella società? Io voglio solo ciò che è lecito, il resto me lo prendo da sola”, “Farò schiantare tutti d’invidia sono in forma TOP”,  tizia che ama la danza ed improvvisa coreografia durante il colloquio come segretaria, “Lei in che cosa eccelle”? “Io in realtà sono fidanzata, lui è molto geloso”.

Dialogo tra fidanzati
“Vorrei lasciarti ma non riesco, il tuo amore è perverso. Ti arrabbi sempre senza motivo”
“Amore torna ti prego”
“Hai ragione mi hai stregato”

Quarto episodio [The Lady, LDS]:

tutto quel che dice il DJ afronapoletano, “Sei uno schianto, fai fermare il traffico”, “Oggi farò shopping (..) comprerò un completo intimo per te. Ti voglio pantera”, “Il mio corpo è caliente. Incadescente”, “Sei un candy di cioccolato”.

Dialogo tra boh
“Voglio stare con te tutta la vita, sento che sei quello giusto per me”
“Sei pazza ci siamo appena conosciuti”
“Beh io credo nell’amore a prima vista”.

Dialogo tra sconosciuti:
“Ciao piacere”
“Ciao”
“Come mai a Londra”?
“Voglio diventare il tuo uomo”
“Ah si come mai, se non ci conosciamo”?
“Io sì. Ti conosco. Ho visto tutte le foto su facebook”

Quinto episodio [The Lady, LDS]:

“…E poi lo sai sono della vergine”, “Appena finisce una relazione devastante c’è sempre un’altra donna pronta a rincorrerti”, “Wow topolino mio mi stupisci sempre”, il sacchetto di Dolce e Gabbana, “Piccola sei la mia gioia. Tesoro sei la mia vita. Amore sei la mia stella. Voglio viverti”.

Dialogo tra circa amici

“È uno studio importante come hai fatto a entrarci”?
“Sai.. raccomandazioni”
“Complimenti tu si che ci sai fare”.

Dialogo tra fidanzati:

“Fai il cascamorto con le altre”?
“E non rompere…”
“Cosa mi hai preso per una deficente”?
“E piantala…”
“Cosa credi che ho paraocchi eh”?
“Ma no.. arrivi sempre nei momenti sbagliati”
“Se continui così io ti mollo”
“Hai bisogno di una bella ripassata”

Sesto episodio [The Lady, LDS]:

“Tu hai la fidanzata”? “A me piacciono le donne ricche, non sono nato per lavorare”, “La carriera l’ha fatta sposandosi”, “Questo sole mi energissa”, “Lei è bollente se la tocchi ti puoi scottare”ancora gente che balla nei momenti meno opportuni, “Tony ho convinto la mia donna a comperarmi un appartamento. Sono qui adesso”, “Non mi sembra difficile amare un uomo così ricco”, “Per i soldi cambio tendenza”.

Dialogo tra fidanzati:

“Che bello il mondo dei ricchi”
“Io sono ricco, puoi amarmi”
“Ma tesoro, non ricco abbastanza, io voglio fare parte del jetset”
“Così mi fai molto soffrire”.

Dialogo:

“Ciao, come va”?
“Tutto bene”
“Sei un bamboccio”

Settimo episodio [The Lady, LDS]:

“Ehi my friend”, “La vuoi sempre vinta tu, tanto poi risolviamo tutto a letto”,”Bisogna agire se no gli uomini ti lasciano per una più giovane”, Dal chirurgo plastico (che è Giacomo Urtis), “Vorrei ucciderli ma vivono dentro i miei occhi”, la sublime scelta delle musiche di sottofondo.

“Ma come mai noi siamo sempre in ritardo”?
“Oggi mi sento allegra”

Ottavo episodio [The Lady, LDS]:

“Vedo una bottiglia e penso, la verità sta nel fondo”, “All right”, Alejandro il fotografo, “Siamo i padroni della notte,dai”, il Killer, “L’amore ti occupa così tanto che ti paralizza il cervello e t’inibisce(… )Io scanerizzo i sentimenti”.

“Ciao Zia mi dai dei soldi”?
“Antony lo sai che non ho problemi, però devi cominciare a fare qualcosa”
“Comincio domani, è uscito un modello di computer nuovo e lo voglio comperare”
“Ok va bene”

Nono episodio [The Lady, LDS]:

“L’uomo ricco l’ho sempre messo su un piedistallo”, “Spesso si da fiducia per pigrizia”, Abitanti di L.A ripresi probabilmente senza il loro consenso, anche la volante della polizia, “Sono troppo sensibile il desiderio  mi distrugge”, “Sono mutante. Abbino colori a profumi, emozioni a visioni. Seguo una scia invisibile che mi conduce a luoghi impensabili”, “Non tradisci per una questione di rispetto? Allora dico che ci rivedremo presto. Il tuo Love affaire finirà”, “È proprio perché ti fidi di me che mi metti le catene, se non ti fidassi mi sentirei libera”, “Non sono quella per te, il mondo è il mio habitat”, “Sono collegato all’alta tensione, non so quale sarà il mio destino”, voce fuori campo del mafioso assoldatore.

Decimo episodio [The Lady, LDS]:

“Hai sposato un uomo ricco, pensi che ci starai per sempre”? “No, assolutamente”, “Sono come la luna: metà luce, metà buio. Il buio mi sta inghiottendo”, “Mi ritrovo ogni mattina a pensare che se divorzio le devo la metà di tutto. Mi sa che mi conviene amarla ancora per un po’”, “Cosa me ne faccio di uno che non mi cambia la vita”? Il finale in Bianco e Nero

“Al posto che scartare tutto il tempo regali perché non porti il bambino a scuola”?
“Ma ho troppi impegni: manicure, pedicure, massaggi, palestra, quando lo trovo il tempo”?

Advertisements


Categories: Film e Serie Tv, Ironico, Pechino Express, Reality Show, Televisione, Trash, Web e Youtube

Tags: , , , , , , , , , ,

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: