Advertisements

Pioggia di cuori per Claudio Sona

L’estate è cominciata, i programmi trash (salvo quello estivo) sono finiti, ma Claudio Sona e Mario Serpa non finiscono mai, proprio come i rotoloni regina. E infatti, ad occupare le prime pagine di tutte le maggiori testate sono ancora loro.

Claudio Sona si giustifica

Dagli ultimi avvenimenti (Juan Fran Sierra che minaccia di rivelare al mondo la verità) ne sono successe parecchie. Claudio Sona aveva risposto che invece lui è bravo e che Juan Fran Sierra fosse stato subdulo nel registrare le telefonate. La risposta di Juan Fran era arrivata dopo qualche istante.

 

 

 

Cos'è ?! Hai avuto 24 ore di tempo per studiare bene le parole strappalacrime da utilizzare per salvarti la faccia con le tue bugie che continuano da quasi un anno?? Proprio perché hai 30 dovresti essere un uomo che per una volta prende il coraggio di ammettere i suoi errori e chiedere scusa a persone che hanno investito sentimenti e energie per te invece di negare anche davanti all'evidenza. Soltanto una telefonata è stata registrata proprio quando mi hai portato allo sfinimento ma sei consapevole che esistono mail, messaggi whatApp che testimoniano i nostri incontri sia a Verona che a Milano, oltre al fatto che casa mia ha telecamere di sorveglianza ovunque. Quindi non girare i discorsi e voler passare per la vittima come sempre. Ma visto che continui a sostenere che la verità è quella che racconti te ti chiedo di darmi subito pubblicamente (non dopo altre 24 ore di studio per la risposta)l'autorizzazione a rendere pubblico tutte queste fonti visto che dici che sono inventate e che nulla di tutto ciò è esistito. Sono sconvolto da ciò che leggo e spero che non mi porti ad andare fino in fondo, come sai bene che so fare quando inizio, e pubblicare tutto ciò perché sarebbe d'avvero imbarazzante per te! Il mio è soltanto un consiglio. La verità vince sempre, a me nessuno mi da del bugiardo. Che ridicoli siamo ad essere arrivati a questo punto.

A post shared by Juan Sierra (@juanfransierra) on

Nonostante Claudio Sona e Juan Fran Sierra si siano trovati al fin di ottenere un chiarimento fra le parti, Juan Fran (che, pare, abbia l’appoggio del famoso stilista Stefano Gabbana in questa guerra mediatica contro Claudio Sona e Maria de Filippi -con tutto Uomini e Donne) persiste. Ancora assicura che, durante il Trono Gay di Uomini e Donne, lui stesse assieme a Claudio Sona.

Juan ha perciò pubblicato un video Instagram, al fin di commentare l’incontro finito male.

 

 

Non ho niente da nascondere

A post shared by Juan Sierra (@juanfransierra) on

Nel frattempo sono, di nuovo, intervenuti tutti: la redazione che si fida, la Mennoia (non più nei panni della redazione) che si fida anche di più, Dandolo (che assicura che nell’ambiente elittario di riccanza gay milanese, fosse noto a chiunque, e che Claudio Sona frequentasse Juan Fran Sierra in luoghi occultati e ben nascosti – come jet privati o altri lochi inenarrabili), il cane di Mario Serpa e il mio vicino di casa che parla solo tedesco.

Juan Fran Sierra Claudio Sona

Claudio Sona ha dunque risposto con un post su Instagram assai paraculo, in cui non ha più tentato di addossare le colpe a Juan Fran Sierra ma si è limitato a leccare il cu*o alla produzione (ricambiando il favore).

 

Dietro a Uomini e Donne ci sono persone meravigliose che lavorano con sacrificio e passione per rendere il programma sempre migliore, anno dopo anno. Ho intrapreso i casting come tutti gli altri e, dopo una serie di incontri, sono stato selezionato. La redazione agisce sempre con la massima professionalità e trasparenza, nel rispetto dell'individualità di tutti i partecipanti. U&D parla al suo pubblico in modo sincero, senza alcuna intenzione di ingannare o prendere in giro i telespettatori. È un programma che racconta storie vere e da anni appassiona milioni di persone. Mi auguro che in futuro possano essere sempre di più: lo meritano per l'impegno e l'amore che ci mettono tutti i giorni. Ringrazio Uomini e Donne per avermi fatto provare tante e nuove emozioni.

Un post condiviso da Claudio Sona (@realclaudiosona) in data:

Le strategie sono chiare: continuare a negare per la squadra di Maria de Filippi, insistere per l’èquipe Juan Fran Sierra-Gabbana.

E IL FANDOM DI CLAUDIO SONA CHE FA?

Nella fazione fandom-fanticum-fidelis di Claudio Sona tanto è bastato ad assolverlo: l’ha detto lui, l’ha detto la Mennoia, quindi è vero. La redazione lo sa, e nulla di ciò che potrà essere detto scalfirà la loro idea. Claudio Sona è uno sincero. Loro non hanno dimenticato la denuncia.

Esse, già nei bei tempi che furono (cioè ad inizio trono) sostennero che le accuse del famoso stilista fossero dovute ad una smania di visibilità. A detta loro appariva ovvio che dalle parti di Dolce e Gabbana fosse necessario accanirsi contro i Clario e sfruttare la visibilità di Uomini e Donne per farsi pubblicità.  Una strategia sicuramente fruttuosa per D&G: il telespettatore medio di Maria de Filippi può certamente permettersi un abito Dolce e Gabbana, e loro hanno certamente bisogno di smarchettare sulle spalle della Fascino per farsi conoscere. Le piccole start up si sa, debbono scendere a compromessi.

Le fanatiche del Sona sono immuni dalle accuse di terzi, checché venga detto loro non ci credono. Hanno deciso così fin dall’inizio ed essendo risolute portano avanti la loro idea. Esse decidono dunque di mostrare il loro sostegno mediante una pioggia di cuori colorati. Se nella vita verrete mai accusati ingiustamente, dimostrate la vostra innocenza tramite cuori colorati. Soprattutto verde chiaro.

Claudio Sona cuori

Io, ancora una volta, mi schiero dalla parte del trash.

Advertisements


Categories: Clario, Claudio Sona, Fanatici, Gossip, Ironico, Maria de Filippi, Mario Serpa, Personaggi, Reality Show, Televisione, Tina Cipollari, Trash, Uomini e Donne

Tags: , , , , , , , , , ,

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: