Advertisements

Talent Show e Product Placement: il caso Irama Plume

Abbiamo parlato qui dell’ipotesi secondo cui Irama avrebbe firmato un contratto con la sua ex casa discografica, la Warner.

Anche nel caso in cui la storia dovesse rivelarsi una bufala ed Irama essere un caso più unico che raro di persona davvero coraggiosa pronta a stracciare un contratto già esistente per lanciarsi nel baraccone di Amici in cerca di un nuovo contratto – con un’altra major che probabilmente si sarebbe comportata con lui come la precedente- vediamo perché al di là di Irama, la malafede è giustifcata.

Irama Warner

Perché il Product Placement tramite Talent Show è conveniente per tutti?

Dell’influenza delle case discografiche sui talent show, in particolare Amici, ne abbiamo parlato più volte.

Le case discografiche e gli sponsor sborsano un bel po’ di soldi per Mery (o chi per lei) e i suoi ragazzi: producono gli album dei finalisti, regalano borse di studio, permettono d’offrire un premio finale in denaro cospicuo (negli anni i soldi in ballo sono aumentati, tanto da dividersi in due premi, uno a circuito), i ragazzi hanno discretamente più successo rispetto a un tempo (partecipano a Sanremo due o tre volte prima di sparire nel vuoto cosmico),… in cambio Mery prende nel suo cast i ragazzi proposti dalle stesse.

Sono persone che già hanno dei legami con la Casa Discografica: può trattarsi di un album già esistente da promuovere o il personaggio stesso, vogliono vedere se funziona prima di lanciarlo sul mercato e, nel caso il pubblico dovesse reagire positivamente alla sua presenza, investire più o meno soldi su quel progetto.

È conveniente per Maria de Filippi che, purtroppo per lei, non può più decidere autonomamente il vincitore ma in cambio guadagna credibilità ( i ragazzi fanno album, concerti e vivono di musica, almeno per un po’, dopo il suo programma) e danaro; mentre le case discografiche possono pubblicizzare i volti nuovi arrivando ad un bacino di gente nettamente più vasto e pronto a sborsare(farsi il mazzo ad aprire concerti di gente più famosa porta ad un successo molto meno immediato) e sapere su chi val la pena investire.

Perché non è importante che Irama abbia parlato male della Warner?

Il personaggio di Irama è costruito così, è un ragazzo che ha sofferto e che dice le cose che pensa, uno che ha bisogno della musica per esprimere le sofferenze causategli dalla vitavvvera, parlar male della sua vecchia casa discografica per giustificare la partecipazione ad un programma tanto commerciale (quello sì, in dissonanza con il suo personaggio) era il minimo che potesse fare per essere credibile nel ruolo del ribelle.

La  Warner dal canto suo non ha nulla da perdere:

Fil non si è sentito capito

…loro però apprezzano talmente tanto la sua arte che nonostante lui abbia detto peste e corna sono pronti ad investire su di lui altri soldi.

Una scusa troppo debole?

D’altra parte stiamo parlando di una trasmissione in cui le regole cambiano ad ogni puntata, in cui i vincitori sono annunciati sin dai primi mesi di programma e raramente c’è stato un colpo di scena, eppure vi è ancora gente che crede all’onestà e alla bontà d’animo dei produttori.

 

 

Advertisements
Annunci


Categories: Amici 15, Amici 16, Amici 17, Amici di Maria De Filippi, Canzoni, Ironico, Maria de Filippi, Reality Show, Talent Show, Televisione, Trash, X Factor

Tags: , , , , , , ,

Cosa ne pensi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: