Advertisements

La festa sorpresa di Fedez organizzata da Chiara Ferragni fa inorridire i follower: Uno spettacolo raccapricciante

Tornano a far parlare di loro Chiara Ferragni e Fedez,  questa volta a causa della festa sorpresa organizzata dalla Ferragni per il consorte.

La festa si è svolta all’interno di un Carrefour milanese, dove gli invitati avevano la possibilità di prendere e mangiare ciò che volevano dagli scaffali, ballare al ritmo della musica scelta da un dj e destreggiarsi nel karaoke.

A qualcuno, a parole, è sembrata l’idea del secolo… opinione presto cambiata di fronte al triste spettacolo a cui si sono ritrovati ad assistere tramite le stories Instagram della coppia più amata del web.

La festa è presto degenerata: il cibo è stato usato come pallone da calcio, bacchetta per suonare i seni di improbabili influencer, bersaglio o semplicemente come giavvellotto per il lancio del peso; le scansie su cui erano riposti i prodotti sono funte da appiglio per chi desidrava fare un po’ di bouldering e il reparto ortofruttifero è stato adibito a dance-hall.

 

Lo spettacolo è stato raccappricciante, peccato che il festeggiato e sua moglie se ne siano resi conto troppo tardi.Tutto sembrava divertirli fino a che non sono arrivati i primi messaggi sul web, ben lontani da ciò che si aspettavano.

I due si sono dunque assentati per scusarsi con i follower ed assicurare che il messaggio che volevano lanciare non era assolutamente quello che il cibo potesse andare a sprecato, che avrebbero pagato tutto ciò che era stato rovinato e fatto una spesa da devolvere in beneficenza.

Chiara Ferragni

Inoltre, dice Fedez un po’ piccato fra una scusa e l’altra, è un po’ ipocrita indignarsi di fronte a queste scene poiché a Masterchef, che guardano tutti, sprecano cibo in continuazione. La redazione di Masterchef però non s’è trovata d’accordo con il rapper più amato d’Italia.

Festa supermercato Chiara Ferragni Fedez

Comunque il discorso non ha convinto i follouèr, soprattutto dopo il video postato da tabloit, grazie al quale alcuni sarebbero riusciti a leggere il labiale di Fedez e comprendere che la storia della beneficenza fosse un’improvvisata decisa da sua madre per mettere le pezze al disastro appena compiuto. Anche quelli di Repubblica confermano che Fedez, fumando nervosamente la sua sigaretta sempre accanto alla frutta e alla verdura, avrebbe detto proprio così: “E allora che diciamo? Che lo diamo in beneficenza”?

 

 

A peggiorare la situazione sono stati i like di Chiara Ferragni e i suoi amici a commenti che dicevano cose ben diverse da ciò che lei aveva affermato poco prima, nelle scuse ufficiali.

 

 

Nonostante tutto i fan più accaniti non hanno smesso di difendere i loro beniamini e, anzi, durante la breve sparizione del profilo di Fedez da Instagram si sono incazzati con gli incazzati dicendo che avevano osato rovinare la festa del loro cantante preferito e che erano persone davvero malvage. Le giustificazioni al comportamento inappropriato dei loro beniamini sono le seguenti: tanto il cibo lo spreca anche un sacco di altra gente, tanto l’hanno pagato ci facessero ciò che vogliono, ci sono cose più importanti per cui indignarsi oppure: non è una verza che fa finire la fame nel mondo.

Insomma, l’insegnamento finale dei Ferragnez e della loro cerchia di fanatici è che se sei ricco puoi permetterti di distruggere quello che vuoi che tanto lo puoi pagare e chissenefrega. Chissenefrega del lavoro che c’è dietro ad un prodotto confezionato, di chi dovrà pulire, e anche della gente a cui stai mostrando che lo distruggi… se loro non possono permettersi di comperare cose solo per romperle saranno pur ca**i loro.

Va detto che i Ferragnez non attirano critiche e commenti feroci solo quando effettivamente sbagliano, basta una sponsorizzazione qualsiasi, un volo Alitalia personalizzato, l’aver avuto un figlio e aver voluto continuare a lavorare, perché il web s’infervori e s’indigni.

Lanciare il cibo, aprire confezioni chiuse per poi lanciare cose in giro, buttare a terra le bottiglie del succo di frutta, non saranno la causa della fame nel mondo, ma sono gesti gravi che vanno assolutamente condannati.

E, per qualcuno, ci saranno, forse, cose più importanti di fronte a cui indignarsi che non siano la cultura dello spreco (di cui la festa sorpresa di Fedez potrebbe essere l’emblema) e le nefaste conseguenze a cui porta – non solo il loro- questo stile di vita, ma non è certo una cosa che va sottovalutata. E non va sottovalutata proprio perché loro hanno deciso di condividere quelle immagini, perché hanno milioni di persone che seguono le loro vite ed ambisono a diventare come loro e trovano che tutto ciò che fanno i Ferragnez sia fighissimo e da imitare.

Persino il Carrefour s’è trovato a dover rilasciare una dichiarazione pubblica per sbolognare la responsabilità dell’accaduto unicamente a Fedez e Chiara Ferragni, facendo una figura anche peggiore dei due protagonisti di questa vicenda.

Festa supermercato Chiara Ferragni Fedez

Non è dunque tanto la questione dello spreco effettivo, che è un problema della nostra società ma non riguarda certo solo Fedez, Ferragni e i loro amici, quanto lo sprezzo e dell’arroganza mostrata in quelle immagini. Avessero buttato del cibo avanzato dopo una cena lussuosa con ottanta portate non avrebbero suscitato la stessa indignazione nel loro pubblico. Ciò che urta, è la  scelta consapevole di voler sprecare più che lo spreco in sé.

Anche di fronte alle loro scuse l’impressione che si ha tende ad essere una soltanto: sono ricco, posso fare quello che voglio, anche prendere a calci un panettone perché se voglio domani ne ricompero altri mille.

E se, con uno sforzo enorme, arrivare a comprendere il gesto dettato dalla goliardia del momento, dall’euforia della festa, dalla possibilità di farlo – che come direbbe mia nonna, “fa l’uomo ladro” – e da tutto ciò che si vuole, è circa possibile, la voglia di condividere tali gesti lo è molto meno.

Così come lascia basiti il loro rimanere sorpresi di fronte alle critiche, come se avessero scoperto per caso che a mostrare a milioni di persone immagini di te che tratti il cibo come spazzatura potesse urtare la sensibilità di qualcuno.

Non si tratta dunque di una cazzata fatta in un momento di follia, di cui poi si sono seriamente pentiti, siccome hanno preferito liquidare le critiche sotto la categoria: moralismi ipocriti dello stesso pubblico che mi d’avere questo stile di vita. Il problema è che non hanno più nessun ancoraggio al mondo reale, a quelli che, sicuramente, un tempo, sono stati anche i loro valori.

Ferragni Fedez

…ma possono star tranquilli: nel mondo dei social le polemiche, per quanto feroci, passano nel giro di qualche giorno. Tra un mese potranno tornare a far sognare i fan affittando tutta Capri per trascorrere in tranquillità le vacanze in famiglia.

 

 

 

Advertisements
Annunci


Categories: Gossip, Ironico, Trash

Tags: , , , ,

4 replies

  1. Pensavo che questi due fossero due assi della comunicazione ma con questa cosa si sono rivelati due sfigati trash.

Cosa ne pensi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: